About me

247205_190378634346122_100001219601507_532748_8131454_nMi chiamo Paolo Armelli dal 1988.
Nato a Arzignano (Vicenza), ora vivo a Milano. Ho studiato Lettere Moderne all’Università Statale e mi sono specializzato in traduzione letteraria. Ora (anzi, per ora) scrivo testi per un’agenzia di pubblicità e comunicazione.

Mi occupo di editoria, media e cultura pop principalmente online. Ho scritto su Vogue Italia, The Men Issue, Gazzetta.it, Pizza Digitale e ora sono su Wired.it, FedericoNovaroLibri e sul sito di Style Magazine del Corriere della sera.

In generale leggo, scrivo, vado in giro, a volte traduco. Ho creato e diretto una rivista culturale online under 30 che si chiama Bartleby Mag. Su Instagram e Twitter condivido impressioni di moda, arte e design con l’hashtag #TheStyler. Per il resto tuitto molto (troppo) su @p_arm.

Questo blog, Liberlist, nasce dalle ceneri di Libermente, di cui è il figlio più smart e, soprattutto, ingrato; prima era ospitato qui. In questo blog si parla di libri. Ma anche di giornali, musica, cultura pop e, alla fine, di quello che passa in testa al sottoscritto, ma con moderazione. E, poi… poi voltiamo pagina.

MB__mail  twitter_circle_color-128facebook_circle_color-128instagram_circle_color-128linkedin_circle_color-128