Dal 19 al 23 aprile 2017 si inaugura la prima edizione di Tempo di Libri, la nuova fiera dell’editoria italiana nata dalla collaborazione fra l’Associazione Italiana Editori e la Fiera di Milano dopo lo scisma dell’anno scorso dal Salone del Libro di Torino. Con 524 espositori e circa 2000 autori coinvolti, il programma della fiera del libro è vastissimo e articolato attorno a uno speciale alfabeto tematico (dalla A di avventura alla J di Jane Austen, dalla I di immaginazione alla @ dedicata al digitale). Il programma completo si può sfogliare a questo link, mentre qui sotto una limitatissima ma già ricca selezione di eventi da seguire in fiera a Rho ma non solo: infatti con Fuori Tempo di Libri, gli eventi dedicati alla lettura invadono anche l’intera città di Milano in una specie di “fuorisalone” letterario.

Mercoledì 19 aprile
Alle 15.30 in Sala Bodoni (Pad. 2) Laura Donnini, Managing Director & Publisher di Harper Collins Italia dialoga con Gianluca Pulvirenti, direttore di Dea Pianeta Libri, e Giovanni Peresson di AIE su Cosa vedono che non non vediamo. Perché il mercato italiano interessa ai gruppi stranieri.

Giovedì 20 aprile
Alle 13.30 in Sala Gothic (Pad. 4) ll giornalismo 2.0 con Barbara Sgarzi, autrice di Social Media Journalism (Apogeo), e Serena Danna. Alle 14.30 si parla di Un libro per sedurre con Barbara Alberti (Non mi vendere mamma!, nottetempo), Teresa Ciabatti (La più amata, Mondadori), Elena Stancanelli (La femmina nuda, La Nave di Teseo) e Antonio Pascale (Le aggravanti sentimentali, Einaudi), in Sala Helvetica (Pad. 2).

Alle 15.30 in Esplorazioni e Scoperte. Montagne e non (Sala Courier, Pad. 2) si confrontano i due autori Einaudi Paolo Cognetti (Le otto montagne) e Mario Desiati (Candore). Alle 17.30 in Sala Arial (Pad. 4) Alessandro Zaccuri parla del suo romanzo Lo spregio (Marsilio) con Ferruccio Parazzoli e Antonio Riccardi in Venire a patti con il passato. Sempre alle 17.30, in Sala Gotham (Pad. 2), Matteo B. Bianchi presenta in anteprima il suo libro Maria accanto (Fandango) assieme a Barbara Alberti e Michela Murgia.

tempodiIMMAGINAZIONE

Venerdì 21 aprile
Chi è il lettore di libri in Italia?: alle 10.30 in sala Bodoni (Pad. 2) saranno presentati per la prima volta in maniera completa i dati 2016 sulla lettura di libri e e-book e il profilo del lettore, con Emanuela Bologna di Istat e Giovanni Peresson di AIE. Sempre alle 10.30 il biblioterapeuta Michaël Uras, autore di Le parole degli altri (Editrice Nord), conversa con Guido Vitiello di Internazionale, in Sala Gotham (Pad. 4). Alle 14.30, invece, Giorgio Ieranò, autore di Gli eroi della guerra di Troia (Sonzogno), parla di Dei, eroi e altri miti con Matteo Nucci, Paola Mastrocola, Alessandro Giammei.

Alle 15.30 Michela Marzano, filosofa e autrice di Papà, mamma e gender (Utet) partecipa a Questioni di gender con Chiara Lalli e Alessandra Pagliaru in Sala Gothic (Pad. 4). Nell’ambito di Fuori Tempo di Libri, invece, Gabriella Greison celebra i sessant’anni di pubblicazioni scientifiche della casa editrice Bollati Boringhieri nel monologo L’alfabeto dell’universo. Le opere che hanno cambiato il mondo al Civico Planetario Ulrico Hoe (corso Venezia 57 ore 21.00, prenotazione obbligatoria).

Sabato 22 aprile
Alle 10.30 la casa editrice Amazon Publishing presenta l’incontro Serial books – tutte le sfide dello scrivere una serie in sala Agorà, in cui Maria Luisa Minarelli, Monica Lombardi, Federico Maria Rivalta e Paolo Roversi si confronteranno sui temi della complessità e della velocità caratteristici del genere letterario “a puntate”. In contemporanea Marco Malvaldi illustra in Sala Gotham (pad. 2) il suo nuovo libro Le due teste del tiranno (Rizzoli), dialogando con Chiara Valerio (Storia umana della matematica, Einaudi).

Alle 11.30 spazio all’incontro Il libro italiano all’estero, il libro straniero in Italia. Buone pratiche che favoriscono buone traduzioni che, in sala Bodoni (pad.2), si concentrerà sui temi della traduzione coinvolgendo la traduttrice Marina Pugliano, Francesca Sole del sindacato Strade SLC e  Bernadette Vincent dell’Institut français Italia. Alla stessa ora in Sala Georgia (Pad. 2), si parla di Kent Haruf (Le nostre anime di notte, NN editore) e di Storie di successo dopo il decesso con Eraldo Affinati e Antonio Franchini.

Alle 16.30 la magia di Animali fantastici e come trovarli (Harper Collins) invaderà Tempo di Libri nella Sala Bodoni (Pad. 2) in un evento in collaborazione con Lipu. Alle 18.30 in Sala Gotham (Pad. 2) Flavio Caroli presenta il suo nuovo libro Storia d artisti e bastardi (Utet). Allo stesso tempo nell’incontro Ragazze in fuga (ore 18.30, Sala Optima, Pad. 4), interverranno Annalena Benini, Maria Ida Gaeta e Bret Bennet, autrice de Le madri (Giunti). Per Fuori Tempo di Libri, alle 19.00 Guido Catalano parteciperà all’aperitivo con autore al Mondadori Megastore di via Marghera per presentare la sua raccolta Ogni volta che mi baci muore un nazista (Rizzoli).

tempodiAVVENTURA

Domenica 23 aprile
Per gli appassionati di audiolibri, alle 12.30 in Sala Verdana (Pad. 2), Fabrizio Gifuni e Giorgio Pinotti dialogano del libro audio tratto da Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di Carlo Emilio Gadda (Emons). Alla stessa ora in Sala Gotham (Pad. 2) incontro con Edna O’Brien, autrice di Tante piccole sedie rosse (Einaudi), e Giorgio Zanchini. Altro appuntamento alle 12.30 con Fabio Pedone e Enrico Terrinoni che parlano della loro nuova traduzione di Finnegans Wake di Joyce (Mondadori) al Caffè Garamond.

Alle 14:30, nell’incontro Il dolce sollievo della scomparsa (Sala Courier, Pad. 2) Gianluigi Ricuperati e Giuliana Altamura presentano i loro nuovi romanzi, rispettivamente La scomparsa di me (Feltrinelli) e L’orizzonte della scomparsa (Marsilio), con Alcide Pierantozzi e Letizia Muratori. Alle 15.30 in Sala Gotham (Pad. 2) Walter Siti parla del suo ultimo romanzo Bruciare tutto (Rizzoli) con Alfonso Berardinelli e le letture di Vinicio Marchioni. Alle 17.30 sarà tempo invece di scoprire invece Il più grande scrittore americano che non avete mai sentito nominare, ovvero Tom Drury, autore de La fine dei vandalismi (NNeditore), che interverrà con Giorgio Vasta (Sala Courier, Pad. 2).

Alle 18.30 in Sala Tahoma (Pad. 4) Federico Baccomo è protagonista, con Claudio Bisio e Piersandro Pallavicini, dell’evento Whatsapp, WhatsTrue, per il lancio del suo nuovo romanzo Anna sta mentendo (Giunti). Alla stessa ora in Sala Gotham (Pad. 2), si parla de L’architettura della casa nei thriller, nei noir e in Simenon con, fra gli altri, Paolo Roversi, autore de La confraternita delle ossa (Marsilio) e Alessandro Perissinotto, autore di Quello che l’acqua nasconde (Piemme).

Dal 19 al 23 aprile in Fiera a Rho sarà presente anche Audible, la società di Amazon che si occupa di audio entertainment e che presenterà le sue novità in fatto di audiobook al suo stand nel Pad. 2, con anche uno studio di registrazione mobile dove saranno realizzati gli audiolibri di Aslı Erdoğan e Pinar Selek, giornaliste e attiviste turche, e dove interverranno anche Luca Vecchi dei The Pills e Claudio Di Biagio, protagonisti dell’audiocast Original Voce del Verbo Internet.

Posted by Paolo Armelli