Ieri si festeggiavano i trent’anni de I cavalieri dello Zodiaco. Sul tema il contributo definitivo è venuto da ZeroCalcare su Wired, ma qui si cerca di ripercorrere in gif le cose su cui l’anime giapponese ha avuto ragione da sempre.

1. Il girl power

Ok, erano tutti maschi che combattevano fra maschi, pieni di muscoli e di testosterone. Però senza la dea Atena aka Lady Isabel che distribuiva le armature, i nostri sarebbero ancora là che se le lanciavano con le fionde. In più c’erano le sacerdotesse dal volto mascherato come Castalia e Tisifone. Quest’ultima, se non fosse stata matta come un cavallo, avrebbe spaccato le clavicole a molti. Tutto ciò molto prima delle Spice Girls, bisogna ammetterlo.

giphy

2. La friendzone

Ammettiamolo, Pegasus si è sbattuto tutto quello che si è sbattuto per un solo motivo: ne voleva tantissimo da Lady Isabel. La quale era la dea della Saggezza, per di più vergine suprema, figurati se si confondeva con un pischelletto di Nuova Luxor. Ecco, la friendzone come motore universale di qualsiasi impresa umana.

giphy-5

3. Il successo delle Paralimpiadi

Il successo di Bebe Vio non è nulla in confronto a Sirio che combatteva cieco un giorno sì e l’altro pure. In qualche modo il Cavaliere del Dragone ha anticipato anche gli emo, lagnoso com’era per qualsiasi motivo.

tumblr_o7n3auyrsh1rk0jkoo1_500

4. Harry Potter e l’Ordine della Fenice

Non saremmo mai stati così familiari con l’uccello di fuoco che nasce in continuazione dalle sue ceneri se a salvare le terga dei nostri non arrivasse immancabilmente Phoenix, fratello di Andromeda che ti smarmellava la memoria che manco Kilgrave di Jessica Jones.

tumblr_n5uf3ky05y1r3maj7o1_500

5. Il gender

Sul fatto che Andromeda fosse, come dire, effemminato si sono scritte milioni di righe sull’internet. Vestiva di rosa (#twink), le prendeva da tutti (#SM), combatteva con dell’aria colorata (#profumiera) e con le catene (#kinky), ma alla fine i suoi nemici li sconfiggeva anche lui. Come il cavaliere d’oro di Pisces, anche lui campione di tutti noi piccoli LGBTQI (in quota #giardiniera).

raw

6. La moda del buddismo

Molte decenni prima che il Dalai Lama venisse a Milano, c’era chi nel Buddha trovava ispirazione massima. Parliamo del cavaliere di Virgo Shaka. Quello che nelle foto di classe veniva sempre con gli occhi chiusi.

tumblr_o0k8e7p9ho1sf28hro1_r2_400

7. La mania degli spin-off

Ora con Avengers & co., è tutto una saga, un tie-in, un prequel, un sequel. I Cavalieri ci sono arrivati prima di tutti, ma anche loro a dimostrare il principio per cui niente sarà mai come la serie originale. (Se non avete visto il film uscito nelle sale, ringraziate il cielo).

809309160_1524553

8. Le polemiche sul liceo classico

I Cavalieri dello Zodiaco sono ovviamente a favore delle materie classiche: chi da bambino seguiva episodio dopo episodio aveva modo di imparare la mitologia classica e quella norrena, l’astronomia, le costellazioni e tante altre materie interessanti tipo la medicina alternativa dei Cinque Picchi. Non dite poi che non c’è modo di attualizzare gli insegnamenti letterari.

giphy-1

9. L’oro è importante

Va bene l’eroismo, l’amicizia, i valori della vita… ma quando sei arrivato e c’hai la tua bella armatura dorata non è che ti interessa molto del mondo che ti circonda. Tutta questione di life goals.

giphy-3

10. I Gemelli è il segno zodiacale più fico

E così sempre sarà. Fatevene una ragione.

giphy-4

 

Posted by Paolo Armelli