Si è conclusa ieri la diciottesima edizione del Festivaletteratura, che ha animato Mantova dal 3 al 7 settembre scorsi con centinaia di eventi legati a libri, editoria e cultura. Nonostante le oggettive difficoltà del momento (soprattutto per il settore librario), la manifestazione ha registrato un bilancio di successo: 66mila biglietti venduti, 53mila partecipanti agli eventi gratuiti, più di 700mila persone raggiunte e coinvolte online. Anche se andarsene la domenica sera da Mantova e separarsi da un ambiente così appassionato e coinvolgente (sono stati 700 i volontari che hanno aiutato a far funzionare la grande macchina del Festival) ha sempre un retrogusto malinconico, ci si può consolare fissando in agenda le date della prossima edizione: il Festivaletteratura 2015 si terrà dal 9 al 13 settembre dell’anno prossimo.

E per chi volesse rivivere alcuni degli incontri più interessanti  (con autori come Michael Cunningham, Elizabeth Strout, Irene Bignardi, André Aciman, Luca Giordano, Francesco Piccolo e molti altri) qui si possono leggere i miei tweet-ricordi.

Immagine 2

(La numerosa folla che ha seguito l’evento conclusivo del Festival con Cunningham, foto da qui)

Posted by Paolo Armelli