Schermata 2019-02-11 alle 15.05.53

Scrivere (e leggere meglio): un corso a Milano con chi lavora dentro la scrittura

Gli italiani scrivono più di quanto leggano, dice il luogo comune. Ma al di là delle frasi fatte, ci sono davvero moltissime persone, soprattutto giovani, che vedono nella parola scritta una possibilità espressiva molto forte, quando non uno sbocco professionale...

/ 11 febbraio 2019
579b3cd25105106e732f1e35ab656cb4

La magia natalizia (e tutta giovane) dello Schiaccianoci

C’è un’opera che richiama più il Natale de Lo Schiaccianoci? Il balletto sulle note di Tchaikovskij è una delle rappresentazioni più famose e più consuete in questo periodo festivo: anche se non lo si è mai visto a teatro (o...

/ 17 dicembre 2018
ponte_morandi_case_genova

Genova, quel ponte è ancora lì

Liberlist ospita uno scritto di Scilla, in arte CaraCatastrofe, ligure dalla penna saggia e precisa che potete leggere di solito su Twitter (@unkarmapensante). Parla di quello che è successo in questi giorni a Genova, ma in fondo è un ritratto di...

/ 20 agosto 2018
Festival-MIX-Milano

Festival Mix Milano 2018, 6 film lgbt+ da non perdere

Dal 21 al 24 giugno torna puntuale a Milano il Festival Mix di cinema gaylesbico e cultura queer. Accanto a numerose iniziative sarà ricchissima come sempre la proposta di titoli cinematografici. Il nostro Lorenzo Peroni come al solito ha individuato...

/ 18 giugno 2018
eric-emmanuel-schmitt-1260-jpg--8de2ad33e60490cb-

La vendetta del perdono di Éric Emmanuel Schmitt: “L’arte ci mette di fronte alle nostre verità”

Drammaturgo, romanziere e filosofo, Éric-Emmanuel Schmitt è uno degli scrittori francesi più prolifici e di successo degli ultimi decenni. Autore di oltre una sessantina di opere, ha appena pubblicato per le Edizioni e/o il suo nuovo libro, La vendetta del perdono, una...

/ 14 maggio 2018
28277307_10215260912626896_8397290081890290392_n

Faremo Foresta di Ilaria Bernardini: l’antidoto alla crisi è l’aver cura

Ilaria Bernardini per me è una voce familiare anche se l’ho conosciuta solo stasera: annunciava nei promo di Mtv i programmi con cui sono cresciuto. Da qualche anno quella voce si è trasformata in scrittura e da poco ha pubblicato...

/ 27 febbraio 2018
it_freud-home-850-3_original

I sogni franti e collettivi del Freud di Massini: un libro e uno spettacolo

Uno dei testi fondamentali della nostra contemporaneità nasce portando con sé un piccolissimo inganno, essendo a sua volta un’opera che si fa chiave degli inganni della mente: nel novembre 1899 un ambizioso neurologo viennese pubblica il manuale che fonderà la psicanalisi...

/ 23 febbraio 2018
image1

Storia della mia ansia di Daria Bignardi, dal veleno della vita ci salvano gli errori

Storia della mia ansia di Daria Bignardi (Mondadori), nonostante il titolo che ti colpisce dritto come le decisioni dolorose, fulminanti e inevitabili, non è un romanzo che parla solo di ansia. E nemmeno solo del tumore che colpisce la protagonista Lea,...

/ 19 febbraio 2018
22549487_10214106562768871_1522812775226665614_n

Social Book Day: le vostre recensioni

Ripetendo un esperimento provato l’anno scorso, anche alla fine del 2007, precisamente il 15 ottobre scorso, in occasione del Social Book Day ho regalato alcuni dei libri che nei mesi precedenti non ero riuscito a leggere. In cambio del dono...

/ 27 gennaio 2018
1454206766799

È giusto che le accuse a Kevin Spacey ci facciano male

Kevin Spacey è un grande attore. I soliti sospetti, Seven, American Beauty e lo stesso House of Cards bastano a confermare l’evidenza: tutti ruoli giocati sull’ambiguità, la repressione, il gioco spietato e autodistruttivo del potere, in interpretazioni sempre affilate, fulminanti....

/ 9 novembre 2017
alice-in-wonderland-drink-me_2

La voce: un racconto piccino piccino di Stella Sacchini

Stella Sacchini è una traduttrice dall’inglese, dal greco e dal latino, ed è stata già ospite su Liberlist con un interessante e suggestivo intervento sulla traduzione dei classici. Questa volta propone un breve racconto che si colloca a metà strada fra...

/ 25 ottobre 2017
Westerman Frank zw tweede foto-© Keke Keukelaar

Westerman e I soldati delle parole: “Alla fine tutti si siederanno al tavolo del confronto”

Nel 1950 l’Indonesia ottiene l’indipendenza dai Paesi Bassi. Assieme ad essa, passano al nuovo stato a maggioranza islamica anche le Molucche, isole cattoliche che avevano contribuito con gran parte della propria popolazione alle truppe speciali che la corona olandese avevano dispiegato...

/ 4 ottobre 2017